Sondaggio per, magari, riflettere

Cercando di capire.

Qui vi elenco i miei racconti, che chi mi segue da un pò avrà già letto, per chiedervi collaborazione: quali sono i tre racconti, in ordine di gradimento, che più vi sono piaciuti? Qual’è, al contrario, quello che avreste proprio bruciato?

Questo piccolo sondaggio, spero, mi aiuterà a fare mente locale su ciò che vi piace, sui vostri gusti, e su ciò che mi riesce meglio e peggio.

La congiura; Dolci confini; Colloquio di lavoro;

Il riflesso; Il doppione; Il prossimo vino;

Antidoto; Il minotauro; Sembra semplice;

Respiro; Non c’erano assolutamente occhi; Il ladro di mondi;

Storie di mondi; Pesci tropicali; Il Tempio;

Lontananze che s’avvicinano; La stanza e la fessura; Foglie;

L’epistola; Nella grotta; InizioFineInizioFine;

La medesima cosa

Posso iniziare io, le mie preferenze vanno a: Antidoto, Il Tempio, Il prossimo vino; il racconto che non vorrei aver mai scritto invece è Il riflesso.

[Update]: Il sondaggio no ha avuto molta fortuna, pubblico comunque i risultati:

Primo posto, pari merito: Respiro, Il Tempio

Secondo posto: Antidoto

Terzo posto, sempre pari posto: Il Minotauro, Non c’erano assolutamente occhi.

Il sondaggio però è comunque ancora aperto, i risultati che ho ottenuto da così pochi voti mi sono poco utili, rignrazio comunque chi ha gentilmente partecipato.

Annunci

10 comments so far

  1. ape on

    ….in verità a me piacciono un pò tutti…

  2. Hertz on

    …un po’ più di specificità… 🙂

  3. henry on

    allora…
    1 – il minotauro
    2 – antidoto
    3 – non c’erano assolutamente occhi

    e tu…quali delle mie poesie preferisci?

  4. Hertz on

    grazie henry, dammi un pò di tempo per rileggerle e ti dico, anche se un’idea già la ho.

  5. cronomoto on

    il tempio soprattutto tra quelli indicati ma mi piacciono anche il ladro di mondi, non c’erano assolutamente occhi.

  6. Andrea on

    “Il Tempio” è sicuramente il più ricco per stile e contenuti ma non supera la novità e la semplicità di “Il prossimo Vino” questo infatti è un racconto che si realizza nell’immaginativo, e poi è una breve storia che da l’Idea della completezza nell’altro in una Fratellanza che supera il destino.
    al terzo posto metto “La congiura”.

    Ciao.

  7. Hertz on

    -> cronomoto, grazie di aver dato il tuo parere

    -> andrea, grazie anche per l’analisi.

  8. francesco on

    i miei preferiti son questi (in ordine):
    respiro
    antidoto
    non c’erano assolutamente occhi
    il prossimo vino

    (per quello che avrei bruciato, ci devo pensare)
    ciao hertz

  9. tita on

    Alor:

    -Respiro
    -Storie di mondi

    “Respiro” perchè adoro quel racconto di Poe ovviamente…

    🙂

  10. Hertz on

    “alor” lo usa sempre un mio amico, quanto lo abbiamo preso in giro per questo (oddio non che ci sia un granchè da prendere in giro, solo era il modo in cui lo dice, e le situazioni in cui lo dice).

    Grazie dei voti 🙂


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: